Accedi al sito
Serve aiuto?

Restauro di Villa Querini e sistemazione del giardino di pertinenza            

PROFESSIONISTI: Arch. Giorgio Galeazzo
PRESTAZIONI: Progettazione Preliminare
Progettazione Definitiva
Progettazione Esecutiva
Direzione dei Lavori
COMMITTENTI: Comune di Camposampiero
VOLUME LORDO: 1900 mc
SUPERFICIE DI INTERVENTO:  2850 mq
LUOGO: Camposampiero (PD)
DATE PROGETTO: 1998 - 2004  

L’intervento, affidato su incarico dell’Università di Padova nel 2013, aveva come oggetto il Restauro di una parte del Complesso di Villa Revedin Bolasco Piccinelli a Castelfranco Veneto per la realizzazione di un Centro per il restauro e la valorizzazione dei parchi storici e degli alberi monumentali.

Il complesso storico ottocentesco, insediato sul sedime di costruzioni del XVI secolo di cui ora non sono più leggibili testimonianze materiali, è costituito da un vasto parco, una villa monumentale riccamente decorata e una serie di edifici funzionali al lavoro agricolo che si svolgeva nei terreni adiacenti.

Gli obiettivi del progetto, oltre alla valorizzazione e promozione del patrimonio culturale e naturale del luogo, sono stati: il restauro dell’edificio monumentale; il recupero, risanamento e ripristino artistico, strutturale e tecnologico delle parti interessate dal Centro di Restauro e l’adeguamento degli spazi storici alle esigenze delle nuove attività di ricerca e didattica. 

La realizzazione del Centro interessa in questa fase il piano terra dei volumi edilizi est, sud e di una parte dell’edificio ovest che contornano il primo cortile. L’intervento di restauro sarà dedicato alle messe in sicurezza, ai consolidamenti agli interventi di risanamento e alle modifiche delle partizioni interne oltre che alla dotazione impiantistica e agli interventi strutturali più urgenti. 

Contestualmente agli interventi di puntuale restauro e recupero degli apparati decorativi storici, l’intervento di maggior connotazione progettuale è rappresentato dalla chiusura del portico sul cortile realizzato mediante l’introduzione di 4 vetrate a filo interno che seguono l’andamento delle aperture, con un disegno geometrico che riprende le linee delle attigue finestre con lunetta, dando un’unitarietà al disegno di facciata attualmente mancante sia in senso orizzontale che nella lettura verticale di essa.

 

Planimetria di progetto Sala centrale piano primo Vano piano secondo
     
Il giardino di pertinenza Ingresso alla Villa da est Vano sottotetto

 

 

 

 



 
Architetto Giorgio Galeazzo
Via P.E. Botta, 1
35138 - Padova
Padova - Italia
C.F. / P.Iva: 00901280289
Tel: +39 049 655427
info@studiogaleazzo.eu