Accedi al sito
Serve aiuto?

Rilievo e consulenza per il progetto di restauro conservativo delle facciate

PROFESSIONISTI: Arch. Giorgio Galeazzo
PRESTAZIONI: Consulenza
COMMITTENTI: Università degli Studi di Padova
SUPERFICIE DI INTERVENTO: 425 mq
LUOGO: Padova
DATE PROGETTO: 2011

Palazzo Sala sorge nel centro storico di Padova, in via S. Francesco e rappresenta, insieme all’adiacente Palazzo Romanin Jacur, uno dei numerosi edifici e palazzi signorili, che durante il Cinquecento hanno arricchito il panorama Padovano. Essendo le fonti documentarie piuttosto scarse, non è possibile definire con certezza la storia costruttiva del Palazzo, un’antica iscrizione indica però il 1507 come data certa dell’edificazione, commissionata da Francesco Sala. Tra la fine dell’Ottocento e il 1910 il palazzo ha ospitato la Scuola di Disegno Selvaico, quindi  è stato ceduto all’Università, che tutt’ora lo occupa. Palazzo Sala, caratterizzato da un classico impianto veneto, presenta uno schema architettonico tradizionale a tre livelli con porticato su via San Francesco. L’organizzazione planimetrica ha subito nel tempo diverse modifiche dovute principalmente al susseguirsi di differenti attività qui svoltesi, e riducendola quindi a un semplice tracciato di muri maestri.

L’intervento di restauro si focalizza sui prospetti nord e ovest, in quanto quello principale è stato oggetto di intervento negli anni passati. La facciata nord, è scandita al piano nobile da una quadrifora centrale, corrispondente all’originario salone passante, e da due bifore laterali. Alcuni elementi in pietra di Nanto, quali colonne o conci di arco, sono stati col tempo sostituiti con nuovi in pietra bianca di Vicenza, a causa del loro avanzato degrado. Gli intonaci di rifacimento manifestano fenomeni di distacco e mancanze e gli elementi lapidei sono soggetti a forte disgregazione, in particolare una colonna sarà sostituita in quanto non più adatta a sostenere i carichi. Il piano terreno presenta invece una finitura a bugnato rivestita da un intonaco cementizio di rifacimento in buono stato conservativo.

Il prospetto affacciato sul vialetto di accesso alla corte, non presenta alcun elemento decorativo ed è caratterizzato da una forometria molto eterogenea, frutto di diversi interventi sulla distribuzione interna degli ambienti. Si presenta in un grave stato di degrado contraddistinto da diffusi fenomeni di distacco e mancanze di intonaco; ai piani superiori la muratura sottostante è completamente esposta.
Gli interventi di restauro prevedono la pulizia e il consolidamento degli elementi lapidei, e la sostituzione per quelli le cui caratteristiche meccaniche non ne consentano più l’utilizzo, la conservazione degli intonaci a bugnato e il rifacimento con integrazioni degli intonaci presenti sulle altre superfici. Si prevede inoltre la sostituzione dei serramenti e il riordino del sistema di tamponatura delle lunette al piano nobile  e una riorganizzazione degli elementi impiantistici presenti in facciata ovest.

 

   
Localizzazione intervento    

 


 
Architetto Giorgio Galeazzo
Via P.E. Botta, 1
35138 - Padova
Padova - Italia
C.F. / P.Iva: 00901280289
Tel: +39 049 655427
info@studiogaleazzo.eu